La Legge di Bilancio ha introdotto, dal 1 gennaio 2019,
l'obbligo di fatturazione elettronica per beni e servizi tra soggetti con Partita Iva.

Dal 1 gennaio, infatti, la fattura elettronica in formato XML
sarà l'unico documento riconosciuto dall'Agenzia delle Entrate.
Di conseguenza le fatture emesse con modalità differente saranno intese come non emesse o non ricevute.

Per adeguarci, permettendo anche alle Aziende nostre clienti di essere al passo con la legge,
abbiamo bisogno di consocere alcune informazioni.

Abbiamo, però, elaborato uno strumento molto semplice
e per comunicare i dati richiesti sarà sufficiente compilare il form qui sotto
 
in assenza del codice destinatario
è possibile fornire l'indirizzo mail PEC


La mancanza di codice destinatario o della PEC non potrà legalmente permettere l’evasione degli ordini e la relativa fatturazione a partire dal 01 Gennaio 2019.